Mantenersi (o ritornare) in forma con una dieta sana ed equilibrata

La parola dieta è da tempo legata, nell’immaginario collettivo, a limitazioni e restrizioni a tavola. In realtà il termine ha un significato di “regime alimentare”, ovvero l’insieme di abitudini da inserire nella propria quotidianità

Per questo una dieta sana ed equilibrata è il modo migliore per mantenersi in forma, a lungo e in modo stabile. Niente sacrifici, niente effetto yo yo e addio fastidiose maniglie dell’amore.

Con i chili persi che ritornano non appena si abbandona il calcolo delle calorie.

Certo, anche le porzioni sono importanti. Ma quello che veramente può fare la differenza, se avete problemi di peso o qualche disturbo di salute, è introdurre una dieta sana ed equilibrata come normale pratica quotidiana. Non vi sembrerà neppure di stare “a dieta”, nel senso consueto della parola; e potrete passare buoni insegnamenti anche agli altri membri della famiglia.

In fondo, è più facile di quanto si possa pensare.

Da dove cominciare

Il segreto di ogni buon progetto è la programmazione. Ma senza che questa si trasformi in procrastinazione! Individuate la data in cui volete cominciare a mangiare in modo più sano, e prendetevi un po’ di tempo per organizzarvi. Eviterete di dover improvvisare o di cedere a qualche cattiva abitudine del passato

Frutta e verdura, ma anche legumi

frutta e verdura

Che si debbano aumentare le quantità di frutta e verdura è cosa risaputa. Ma ancora troppo spesso si lasciano da parte i legumi. Ottima fonte di proteine vegetali, protagonisti di tanti piatti della cucina povera, da un po’ di anni sono stati messi in secondo piano. Invece possono essere un perfetto alleato per sostituire qualche pietanza con troppi grassi.

Menù per tutta la famiglia

Preparare il menù in anticipo ha una serie di vantaggi. Il primo, come detto, aiutarvi a restare centrati sull’obiettivo, evitando di perdervi non sapendo cosa preparare. Ma c’è anche un altro fatto positivo: coinvolgere la famiglia nel progetto di introdurre una dieta sana ed equilibrata. Decidere insieme i piatti permette di rispettare i gusti di tutti, evitare delusioni quando si è a tavola (soprattutto con i bambini) e rendere ognuno responsabile delle proprie scelte.

Ricordatevi che non si tratta di rinunciare a ciò che piace, ma di scoprire quanti – e quali – cibi gustosi sono la scelta più salutare

Esempio di una dieta sana ed equilibrata

Ora, la parte operativa; quella più utile, e forse più difficile. Decidere cosa preparare. Premesso che col tempo troverete il menù adatto a voi, all’inizio qualche buon consiglio è sempre ben accetto.

Ecco quindi uno schema cui ispirarvi, per avvicinarvi a una dieta sana ed equilibrata in modo stabile

Colazione

  • Due fette biscottate integrali con marmellata, con succo e un frutto. Potete sostituire le fette biscottate con un pancake;
  • Se vi piace la colazione salata, due uova al tegamino con una fetta di pane ai cereali e succo di mela.

Pranzo

  • Pasta integrale con verdure, pesce azzurro e insalata;
  • Oppure hamburger (anche di cereali) con patate al forno e verdure grigliate.

Cena

  • Bistecca e delle verdure grigliate con una fetta di pane integrale;
  • Oppure torta salata alle verdure con insalata di legumi.

Se siete alla ricerca di nuove o esempi idee per un’alimentazione sana non possiamo che consigliarvi questo video: