Macchine usate, si cambia musica

Macchine usate, si cambia musica

Molte persone che necessitano di cambiare la propria vettura, si trovano ad un bivio spesso difficile da affrontare, ovvero se scegliere un’auto usata oppure una nuova. La titubanza sulla scelta di rivolgersi all’usato deriva da una falsa credenza secondo la quale acquistare un veicolo usato è più rischioso dell’acquisto del nuovo.

Chiaramente è un timore assolutamente infondato, perché seguendo delle regole importanti e basilari prima di acquistare un’auto usata, si entra in possesso di un veicolo che risulta sicuro a tutti gli effetti. Per di più vi è un aspetto importante e che va a definire al meglio il nostro concetto di sicurezza sull’usato, ovvero la garanzia. Le macchine usate possono essere un’ottima alternativa, scopriamo insieme perché.

Auto usata garantita fino a 24 mesi

Ad oggi l’usato auto non ha più segreti, in quanto vi sono in circolazione moltissimi marchi molto conosciuti che oltre a trattare veicoli nuovi, si adoperano anche attivamente sul mercato delle auto usate. Le vetture che non sono nuove e che vengono messe a disposizione dell’utenza, sono controllate e certificate al momento in cui vanno ad inserirsi sul mercato.

A dare ancora più peso all’aspetto della sicurezza per quanto riguarda l’acquisto di un’auto usata, c’è il fatto che ci sono moltissime case automobilistiche che garantiscono veicoli fino a 24 mesi. In pratica, quella che era la garanzia di un anno che quasi tutti i concessionari fino a poco tempo fa davano alla clientela sull’acquisto dell’usato, è stata estesa a 2 anni.

Questo aspetto va a dimostrare che l’usato non ha niente di cui avere paura. Inoltre, si tratta di un’opportunità molto interessante nel caso non si abbiano le possibilità economiche per rivolgersi all’acquisto di una vettura nuova. Quali sono le cose su cui porre l’attenzione quando si acquista un’auto usata?

Auto usata: le cose da sapere

Prima di procedere con l’acquisto di un’auto usata ci sono delle cose da tenere presenti, le quali ci fanno capire che siamo di fronte ad un articolo da poter acquistare ad occhi chiusi. Ecco quali sono:

  • I chilometri: quando si acquista un’auto usata, il venditore deve essere in grado di mostrare tutti i tagliandi fatti e la certificazione di ogni opera di manutenzione effettuata. Questo permette di avere un dato reale e importante, ovvero gli effettivi chilometri percorsi dalla vettura senza il rischio che siano stata apportate modifiche fraudolente.
  • Controllo della vettura: un venditore che ti propone l’auto usata, deve permetterti di portare la vettura dal tuo meccanico di fiducia pima di definire il contratto di acquisto. Un check up della vettura è importante per capire se l’acquisto che stiamo facendo è buono o meno.
  • Concessionario VS privato: sebbene l’acquisto di un’auto usata tramite privato garantisca un risparmio notevole sull’acquisto della vettura, acquistarla da un concessionario ci offre una garanzia di affidabilità che non abbiamo con il privato. Sappiamo infatti, che il rivenditore ha l’obbligo per legge di fornire al cliente che acquista un’auto usata la garanzia di conformità.

Tale documento sta a significare che, nel caso l’auto usata presenti delle problematiche (chiaramente non dovute a usura naturale dei pezzi),  il rivenditore garantisce riparazioni gratuite per un arco di tempo che abbiamo visto essere quantificato in 24 mesi.

Queste sono le principali cose su cui porre l’attenzione per essere sicuri di acquistare un’auto usata che sia affidabile. Alla fine, da quanto analizzato nel nostro articolo, si evince che il principale elemento a dirci se un’auto usata è valida o meno è quello relativo agli anni di garanzia. Dunque, è bene dirigersi su una vettura usata che abbia una garanzia non inferiore ai 2 anni, in modo da essere coperti al massimo da problematiche che possono interessare la vettura.

Molte persone che necessitano di cambiare la propria vettura, si trovano ad un bivio spesso difficile da affrontare, ovvero se scegliere un’auto usata oppure una nuova. La titubanza sulla scelta di rivolgersi all’usato deriva da una falsa credenza secondo la quale acquistare un veicolo usato è più rischioso dell’acquisto del nuovo.

Chiaramente è un timore assolutamente infondato, perché seguendo delle regole importanti e basilari prima di acquistare un’auto usata, si entra in possesso di un veicolo che risulta sicuro a tutti gli effetti. Per di più vi è un aspetto importante e che va a definire al meglio il nostro concetto di sicurezza sull’usato, ovvero la garanzia. Le macchine usate possono essere un’ottima alternativa, scopriamo insieme perché.

Auto usata garantita fino a 24 mesi

Ad oggi l’usato auto non ha più segreti, in quanto vi sono in circolazione moltissimi marchi molto conosciuti che oltre a trattare veicoli nuovi, si adoperano anche attivamente sul mercato delle auto usate. Le vetture che non sono nuove e che vengono messe a disposizione dell’utenza, sono controllate e certificate al momento in cui vanno ad inserirsi sul mercato.

A dare ancora più peso all’aspetto della sicurezza per quanto riguarda l’acquisto di un’auto usata, c’è il fatto che ci sono moltissime case automobilistiche che garantiscono veicoli fino a 24 mesi. In pratica, quella che era la garanzia di un anno che quasi tutti i concessionari fino a poco tempo fa davano alla clientela sull’acquisto dell’usato, è stata estesa a 2 anni.

Questo aspetto va a dimostrare che l’usato non ha niente di cui avere paura. Inoltre, si tratta di un’opportunità molto interessante nel caso non si abbiano le possibilità economiche per rivolgersi all’acquisto di una vettura nuova. Quali sono le cose su cui porre l’attenzione quando si acquista un’auto usata?

Auto usata: le cose da sapere

Prima di procedere con l’acquisto di un’auto usata ci sono delle cose da tenere presenti, le quali ci fanno capire che siamo di fronte ad un articolo da poter acquistare ad occhi chiusi. Ecco quali sono:

  • I chilometri: quando si acquista un’auto usata, il venditore deve essere in grado di mostrare tutti i tagliandi fatti e la certificazione di ogni opera di manutenzione effettuata. Questo permette di avere un dato reale e importante, ovvero gli effettivi chilometri percorsi dalla vettura senza il rischio che siano stata apportate modifiche fraudolente.
  • Controllo della vettura: un venditore che ti propone l’auto usata, deve permetterti di portare la vettura dal tuo meccanico di fiducia pima di definire il contratto di acquisto. Un check up della vettura è importante per capire se l’acquisto che stiamo facendo è buono o meno.
  • Concessionario VS privato: sebbene l’acquisto di un’auto usata tramite privato garantisca un risparmio notevole sull’acquisto della vettura, acquistarla da un concessionario ci offre una garanzia di affidabilità che non abbiamo con il privato. Sappiamo infatti, che il rivenditore ha l’obbligo per legge di fornire al cliente che acquista un’auto usata la garanzia di conformità.

Tale documento sta a significare che, nel caso l’auto usata presenti delle problematiche (chiaramente non dovute a usura naturale dei pezzi),  il rivenditore garantisce riparazioni gratuite per un arco di tempo che abbiamo visto essere quantificato in 24 mesi.

Queste sono le principali cose su cui porre l’attenzione per essere sicuri di acquistare un’auto usata che sia affidabile. Alla fine, da quanto analizzato nel nostro articolo, si evince che il principale elemento a dirci se un’auto usata è valida o meno è quello relativo agli anni di garanzia. Dunque, è bene dirigersi su una vettura usata che abbia una garanzia non inferiore ai 2 anni, in modo da essere coperti al massimo da problematiche che possono interessare la vettura.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *