Tutto sulla Pala Eolica Domestica: Costi, Convenienza e Risparmio

pala eolica domestica

Risparmio e rispetto per l’ambiente, un binomio che riesce ad accontentare davvero tutti! Cosa bisogna sapere sulla pala eolica domestica, conosciuta anche con il nome di microeolico o minieolico, per permetterci di risparmiare rispettando la natura?

Conviene installarlo? Tutte le costruzioni sono adatte all’installazione oppure alcune non lo sono? Ci sono calcoli da fare sul vento prima di decidere? Oggi vediamo di rispondere a queste e ad altre domande in modo da fare chiarezza sull’argomento.

Pala eolica domestica: ci conviene?

Per capirlo bisogna pensare alla velocità del vento e alla potenza della turbina eolica. Da qualche anno si fa molto più caso alle emissioni e ai danni alla natura, per questo ci sono sempre nuove soluzioni per risparmiare sempre rispettando l’ambiente.

Alcune soluzioni, che prima era impensabile si potessero installare anche in casa, oggi si adattano perfettamente anche alla dimensione domestica e privata. L’energia eolica è una delle risorse energetiche che meglio si adattano agli impianti di accumulo di energia di ultima generazione e si che si adeguano facilmente alle singole abitazioni.

Per questa ragione spesso ci si interessa a soluzioni del genere, si risparmia, sono comode, i costi di installazione sono relativamente bassi e permettono di tutelare la natura. Si comprende come mai sempre più persone si interessino a questo tipo di impianti.

L’UE inoltre, mette spesso in campo incentivi per incoraggiare l’installazione di questi impianti e così sempre più persone si avvicinano a soluzioni energetiche che consentono anche di rispettare l’ambiente. A cosa bisogna pensare per capire quale impianto installare è se è possibile procedere?

Prima di tutto si valuta la velocità del vento. Bisogna verificarla sia sul tetto che in giardino o dove desideri installarla. Bisogna che si rispettino i requisiti minimi di ventosità per far sì che convenga installare una microturbina eolica.

Puoi cercare la ventosità della tua area comodamente online consultando l’Atlante Eolico d’Italia. Purtroppo però nella maggior parte dei casi, sono adatte solo alcune zone costiere o montane, le isole e pochi altri territori. Non tutti hanno una velocità del vento sufficiente per installare una pala eolica.

I grandi centri urbani hanno una velocità media dei venti inferiore a 5 m/s, quindi insufficiente per installare una pala eolica. Se vivi in una zona aperta, in campagna o piuttosto isolato, potrebbe andar bene, verifica comunque la velocità del vento, perché non è detto che la tua zona sia adatta.

Quale opzione scegliere

Il mercato propone moltissime soluzioni adatte ad uso domestico quindi puoi trovare diverse opzioni a prezzi variegati. La potenza dell’impianto (espressa in Watt) è quella che più incide sul costo del tuo sistema domestico.

Ad esempio oggi si può installare la turbina eolica verticale un sistema dalle dimensioni molto ridotte e si combina ad un pannello solare. In genere si installa sul tetto di una casa e si collega con un cavo ad una comunissima presa elettrica di casa.

Si tratta di una invenzione davvero comoda per la casa, dato che in questo modo qualunque presa di corrente può tranquillamente trasformarsi in un generatore di energia distribuita all’impianto domestico. Nella maggior parte dei casi risulta funzionale anche in condizioni di vento minime.

Gli impianti dalla potenza media pari a 400 watt invece, sono un’altra soluzione e si adattano all’uso residenziale, all’installazione sul tetto e sui terreni liberi. Un’altra soluzione disponibile è il generatore minieolico ad asse orizzontale a diverse potenze che vanno da 8 a 3,3 kW con il vento tra i 10 e 10.5 m/sec.

Ci sono poi soluzioni di grandezza maggiore come il generatore minieolico ad asse orizzontale con palo alto circa 3 metri collegabile alla presa elettrica. Si adatta però ad abitazioni ampie e con spazio esterno. Online si possono anche trovare simulatori che ti aiutano a scegliere la migliore soluzione da applicare a casa tua.

Ci sono anche soluzioni di eolico domestico o microeolico a minore potenza, che hanno un costo decisamente democratico di poche centinaia di euro. Vediamo ora di approfondire parlando dei costi medi per gli impianti eolici ad uso domestico.

Costi

In genere le soluzioni di eolico domestiche partono dai 500 euro fino a superare i 5000. Se ci pensi anche la soluzione più costosa, non ha un prezzo impossibile da affrontare e il risparmio energetico nel tempo è garantito come lo è il rispetto per la natura.

Per questa ragione ti consigliamo di informarti su questo argomento in modo da capire come comportarti nella scelta del sistema migliore per te. Cerca online la simulazione per la tua casa e cerca anche sulla mappa dei venti qual è la velocità del vento della tua zona.

In pochi semplici passi riuscirai a capire se anche casa tua è adatta alla installazione di un impianto microeolico o meno. Vedrai che se risulterai idoneo, l’investimento si ripagherà da solo in qualche anno e che oltre a risparmiare, rispetterai anche la natura. A presto!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *