Turismo sostenibile in Italia: una guida minima

turismo sostenibile in italia
Guida: Turismo sostenibile in Italia

Hai una vettura a metano e hai bisogno di capisci qualcosa su come gestire i controlli? Hai bisogno di capire come si fa la manutenzione auto a metano e ti servono dritte che semplifichino la questione? Niente paura, siamo qui per te e per darti dei consigli utili su questo argomento.

Oppure stai decidendo di acquistare un’auto a metano e prima di decidere vuoi sapere proprio tutto? Parleremo anche di questo. Tuffati nella lettura per conoscere le risposte alle domande che ti frullano in testa! Buona lettura.

Auto a metano: di cosa si tratta

Oggi la consapevolezza sulla salute dell’ambiente e sulla pericolosità anche per gli esseri umani delle polveri sottili, è in aumento e sono sempre più le persone che vogliono passare da una vettura comune a benzina o diesel, a una a metano che oltre ad inquinare decisamente meno, consuma meno e permette di risparmiaremoltissimo sui costi per il carburante.

Quali sono le accortezze da seguire per far sì che una vettura a metano abbia lunga vita? Un’auto a metano deve fare il controllo dei serbatoi a cadenza periodicaovvero:

  • Ogni 60 mesi in caso di bombole omologate DGM;
  • Ogni 48 mesi in caso di bombole omologate R110.

Il monitoraggio ed il controllo deve essere fatto rigorosamente dalle officine di installazione ed assistenza specializzate in impianti a gas, e lì il cliente deve pagare solo i costi della manodopera.

La legge 8 luglio 1950 n. 640 sancisce che il ricollaudo delle bombole a gas è gratuito e che il titolare dell’auto a metano deve pagare solo i costi relativi alla manodopera o ad eventuali sostituzioni o manutenzione delle valvole alle bombole. Vediamo ora di approfondire questo argomento. Continua a leggere la nostra guida.

Manutenzione auto a metano: cosa fare

L’ispezione e il controllo è la stessa del classico tagliando e quindi prevede un iter di controlli che si concentrano sulle parti che di solito si usurano come spazzole tergicristallo, pastiglie e dischi freni, filtri dell’aria e filtri antipolline. Per un veicolo a metano il cambio olio costa circa un 20 o 30% in meno se paragonato a quello di una comune auto alimentata a benzina. Un altro motivo di risparmio.

Inoltre se il tagliando di una vettura a benzina costa 150 euro, il tagliando su un’auto metano costa in media circa 120 euro. Il problema è che una vettura a metano ha bisogno di più controlli di una a benzina. Inoltre anche per la vettura a metano dovrai controllare periodicamente gli iniettori.

Molti pensano che con una vettura a metano, non si accumulino residui negli iniettori, ma non è così, quindi vanno controllati, perchè altrimenti il funzionamento, le prestazioni e le performance della tua auto, possono risentirne, e di molto.

Per eseguire una corretta manutenzione degli iniettori, puoi acquistare in qualsiasi autofficina prodotti appositi per la pulizia. Il prezzo di acquisto per i prodotti specifici per la pulizia si aggira attorno ai 30 euro per un prodotto di ottima qualità.

Se hai dubbi su quale prodotto scegliere per garantire il massimo alla tua auto, chiedi ad un esperto. Vedrai che saprà consigliarti di certo su quale prodotto scegliere. Gli esperti sono i meccanici e le officine specializzate in auto a metano.

Lì troverai di certo tutte le risposte alle tue domande e tutti i consigli specializzati e personalizzati proprio per la tua auto. Ora che sai tutto quello che devi sapere per la manutenzione della tua auto a metano, non ti resta che controllare i km e capire se è ora di dare una bella controllata.

A presto e continua a seguirci sempre! Siamo qui per te!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *